13 Ott · GelatoMyWay · No Comments

Il mio biscuit

Biscuit, pasta biscotto, salame inglese,

salame del re, rotolo farcito…

chiamatelo come volete, ma non dategli solo del “salame”….

ha una sua dignità, potrebbe offendersi!!!

 

Per anni ho preparato salami inglesi e spesso non so per quale motivo nell’avvolgerlo si rompeva; non riuscivo a trovare una ricetta sufficientemente elastica, ma al tempo stesso gustosa per poter preparare un rotolo farcito degno di questo nome.

Poi dopo vari tentativi ne ho trovata una davvero perfetta: morbida e spugnosa, ma anche elastica da poter essere arrotolata senza rompersi.

Ecco la ricetta:

 

Ingredienti:

 

Per la pasta biscotto:

6 uova intere medie
140 g zucchero semolato
75 g farina 00
35 g di amido di mais
zeste di 1 limone
1 bacca di vaniglia
80 g burro
1 pizzico di sale 

Per la crema pasticcera:

500 ml latte intero (meglio fresco alta qualità)
2 uova intere
2 tuorli
130 g di zucchero semolato
40 g di amido di mais (Maizena)
1/2 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale

 

Procedimento:

 

Preparare la pasta biscotto, separando i tuorli dagli albumi; montare gli albumi non troppo sodi con la metà dello zucchero (inserire questo ingrediente poco alla volta).

Montare i tuorli con l’altra metà di zucchero, i semi della vaniglia, il pizzico di sale e il limone grattugiato; setacciare nel frattempo farina e amido poi incorporarli con una spatola alla montata di tuorli.

Unire anche il burro fuso intiepidito e successivamente cercando di smontare il meno possibile anche gli albumi, mescolando dal basso verso l’alto.

Stendere uniformemente su una teglia da forno rivestita di carta oleata e cuocere a 190/200° C. per circa 8/10 minuti.

Una volta cotto io lo rovescio sopra un altro foglio di carta da forno, stacco delicatamente quello di cottura e arrotolo il biscuit su se stesso e lo lascio raffreddare arrotolato.

Volendo si può avvolgere con un panno da cucina leggermente inumidito, il classico rimedio della nonna; con questa ricetta viene bene anche senza questo accorgimento…

Preparare nel frattempo la crema pasticcera così avrà modo di raffreddarsi.

Mettere il latte in un pentolino con la bacca di vaniglia incisa per la lunghezza a cui avrete prelevato i semini (per preparare il biscuit) sul fuoco a scaldare.

In una ciotola mescolare bene con la frusta lo zucchero semolato, il sale e l’amido di mais, poi unire le uova e i tuorli e mescolare energicamente per eliminare tutti i grumi.

Al bollore, filtrare il latte e unirlo alla miscela mescolando ancora; rimettere sul fuoco continuando a mescolare fino a quando la crema non si addensa. Togliere dal fuoco immediatamente e versare in una ciotola con pellicola a contatto e mettere in frigorifero a raffreddare.

Prima di utilizzarla mescolare bene con la frusta, poi disporre un generoso strato di crema sopra il biscuit (che avrete spennellato con alchermes), stendere uniformemente e arrotolare aiutandosi con la carta forno.

Godetevelo… è uno di quei dolci che finisce in men che non si dica!!!

 

Valentina Pacini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Categorie

Cerchi un prodotto da acquistare?

©Copyright GelatoMyWay 2017