11 Dic · GelatoMyWay · No Comments

La tavola delle Feste 2016 – parte 1

Natale è alle porte e con esso tutta un’infinita serie di pranzi, cene e chi più ne ha più ne metta. Ogni anno, non so voi, ma il dilemma iniziale è sempre lo stesso: di che colore apparecchio la tavola?

Non è che disponga di un intero reparto di casalinghi, ma per mia fortuna negli anni a poco a poco mi sono attrezzata! Non sono una donna “classica” che guarda e compra solo scarpe, borsette e abbigliamento, anzi tra un accessorio di cucina e una borsa preferisco il primo senza ombra di dubbio!!!

Nonostante armadi pieni di biancheria per la casa, stoviglie, bicchieri & C. tutti gli anni la domanda me la faccio e fino all’ultimo penso a come variare dalle apparecchiature degli anni precedenti senza però stravolgerlo troppo!

Ci sono comunque delle regole da rispettare, anche se avrete solo familiari stretti al vostro tavolo.

Di seguito due schemi che illustrano

come apparecchiare la vostra tavola:

 

Apparecchiatura informale

Mise en place informale

 

Mise en place formale

Mise en place formale

Di seguito un elenco di regole, che sarebbe bene rispettare, sia che si tratti di un’occasione formale che informale:

  • Sotto la tovaglia utilizzare un mollettone o copritavolo per attutire il rumore delle stoviglie;
  • La tovaglia dovrà essere perfettamente pulita e stirata e  di lunghezza giusta (non troppo striminzita, ma nemmeno troppo lunga), all’incirca 40 cm di caduta;
  • Il tovagliolo non dovrà mai essere di carta o carta-tessuto;
  • Posizionare i piatti ad una distanza di almeno 60 cm l’uno dall’altro, per garantire ai vostri ospiti un minimo di comodità e a circa 2 cm dal bordo del tavolo;
  • Per dare un tocco in più alla tavola si può mettere un centrotavola (di frutta, fiori o verdure purchè non sia olfattivamente invasivo), che però non sia eccessivamente ingombrante e che permetta a tutti gli ospiti di potersi vedere;
  • Il pane viene servito in appositi cestini, nel caso di cene molto formali è previsto l’uso di un piattino apposito;
  • Nei pranzi informali è sufficiente una saliera/pepiera da dividere fra i commensali, occorre metterne almeno una ogni 2 commensali nelle occasioni formali;
  • Le posate vanno posizionate ad eguale distanza l’una dall’altra, nella posizione corretta (vedi schema), in base all’ordine di utilizzo (più esterne quelle che dovremo utilizzare prima);
  • La lama dei coltelli va posizionata sempre rivolta verso il piatto.

Intanto impariamo le regole, prossimamente ci divertiremo coi dettagli.

Alla prossima,

 

Valentina Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Categorie

Cerchi un prodotto da acquistare?

©Copyright GelatoMyWay 2017