Gelato alla Malaga

Questo gelato è molto particolare,  è l’unico gusto che nemmeno assaggio (nonostante il Rhum!), ho un’avversione totale all’uva sultanina.

Per le informazioni che ho potuto reperire, il nome deriva dalla provenienza dell’uvetta che in origine era proprio la città di Malaga.

Mi torna alla mente la prima volta che ho provato a realizzarlo…

Un amico (Simone) va matto per questo gusto e un sabato mattina mi ha telefonato e chiesto se glielo potevo preparare per il pomeriggio: “Porto la bimba in piscina, quando esce passo da te! Fammelo trovare pronto, per favore.”

Così è stato, e di seguito il risultato…

Ingredienti:

½ l. di latte
65 gr. di panna liquida
125 gr. di zucchero (se lo avete a disposizione sostituire 50 gr. di saccarosio con il destrosio)
15 gr. di latte in polvere
3 gr. di stabilizzante
Pizzico di sale
4 tuorli d’uovo
4 cucchiai di Rhum
30 gr. di uva sultanina

 

Procedimento:

Mescolate tutti gli ingredienti secchi insieme, poi aggiungere i tuorli d’uovo continuando sempre a mescolare.

Infine aggiungere i liquidi e dopo avere mescolato bene mettete in un pentolino e portate a 85° con l’aiuto di un termometro.

Fate intiepidire l’emulsione, nel frattempo mettete l’uva sultanina nel rhum per almeno 15 minuti.

Unite sia l’uva sultanina che il rhum alla base crema e mescolate.

Accendete la gelatiera, versatevi dentro il composto  e mantecate per circa 30/40 min. o fino a che non vedrete il gelato ben montato.

Lasciate riposare almeno 1 ora in freezer.

Buon appetito.

Valentina Pacini

 

Gelato alla Malaga

Gelato alla Malaga

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Categorie

Cerchi un prodotto da acquistare?

©Copyright GelatoMyWay 2017